[Guida] Comandare Aspirapolvere Neato con Alexa o Google Assistant

Ciao, se sei arrivato in questa pagina probabilmente anche tu hai un aspirapolvere Neato e un dispositivo Amazon Echo con Alexa, o un Google Home con Home assistant e vorresti capire se si possono usare questi ultimi per comandare il tuo robot aspirapolvere Neato: La risposta è Si, Si può fare!

botvac-d5-connected_medium

Nuove funzionalità per tutti!

Neato è sempre stata molto attenta e pronta negli aggiornamenti dei firmware dei suoi dispositivi, aggiungendo più volte nuove funzioni non presenti prima. Questo fatto non è assolutamente da valutare, spesso un produttore una volta reso stabile un firmware tende ad abbandonarlo e concentrare le proprie risorse di ricerca e sviluppo, su nuovi dispositivi. Per fortuna Neato è diversa e  per citare un paio di esempi:

La mappa!

Neato Robotics Mappa

Dai primi di Dicembre del 2017  con l’uscita della versione 2.1 dell’app di Neato, anche sul vostro D3 o D5 sarà sufficiente aggiornare l’app e automaticamente partirà l’aggiornamento del firmware che implementerà la mappatura della vostra casa come si vede nell’immagine sottostante. Questa funzione inoltre permetterà di inviarvi delle notifiche più precise, oltre a dirvi che l’aspirapolvere è bloccato, vi dirà anche la posizione esatta di dove si trova. Potrete verificare inoltre giorno per giorno, quali sono le aree dove l’aspirapolvere è passato e quelle invece non raggiunte. Non una funzione indispensabile, ma sicuramente una miglioria utile

Le No-Go Lines

D5_with_NoGo_Hand_FINAL

Le No-Go Lines ti danno il pieno controllo del tuo robot permettendoti di pulire solo le aree che desideri e, in particolare, di escludere aree che definisci “no-go”. Preoccupato che il tuo robot Neato si scontri con le ciotole dei tuoi animali domestici, con pile di giocattoli o con decorazioni natalizie? Nessun problema: tracciano poche linee sulla mappa di casa visibile dalla tua app Neato, puoi bloccare le aree in cui il robot non deve andare e provare un nuovo livello di libertà e flessibilità nella programmazione del tuo robot aspirapolvere Neato. Ottieni una pulizia più comoda e accurata ogni giorno grazie a questa nuova funzionalità. Per i dettagli vi rimando alla pagina del sito Neato.

Comandare Neato con la voce

Ma veniamo al succo della questione, come comandarlo con la voce? Il sito Neato riporta nella versione italiana del sito la compatibilità con Alexa e Google Assistant, così non è in italia! Come saprete, per poter dialogare Alexa o Google Home, con un dispositivo, hanno bisogno di una Skill, che però in italia non è ancora disponibile per nessuno dei due assistenti più chiaccherati del momento. Ecco che allora ci viene in soccorso IFTTT.

Cos’è 83px-IFTTT_logo.svg ?

De wikipedia IFTTT software Logo Genere Automatizzazione (non in lista) Internet of Things (non in lista) Sviluppatore IFTTT Inc. Data prima versione 7 settembre 2011 Sistema operativo Android iOS Licenza Freeware Lingua Inglese Sito web ifttt.com Modifica dati su Wikidata · Manuale IFTTT è un servizio web gratuito che permette la creazione di semplici catene di condizioni, chiamate applet. Una applet viene attivata da altri servizi quali Gmail, Facebook, Instagram o Pinterest e può ad esempio inviare un messaggio e-mail quando l’utente utilizza un hashtag in un tweet oppure può inviare una copia di una foto di Facebook ad un archivio quando l’utente viene taggato in essa. IFTTT è un acronimo per If This Then That (ovvero se questo accade allora fai accadere quello). Col tempo IFTTT si è ampliato ed oggi è un punto di riferimento anche per apparecchi fisici come per esempio il nostro Neato. C’è da dire che per poter usare IFTTT, il servizio che cercate deve essere già implementato nel sistema IFTTT altrimenti non potrà funzionare, ma andiamo per ordine, cercherò di spiegare in maniera semplice anche ai meno esperti come procedere punto per punto.

IFTTT è disponibile sia su piattaforma Web dal loro sito, che tramite app Android o IOS:

83px-IFTTT_logo.svg

app store

 

Come usare IFTTT con Neato?

  1. creare un account IFTTT utilizzando la propria mail o un profilo socialifttt accountifttt account google or Facebook
  2. Ora dovrete collegare il vostro account Neato su IFTTT utilizzando la mail e la password del vostro account Neato (se saltate questo passaggio vi verrà comunque richiesto successivamente quando impostate una regola)IFTTT Services neato
  3. Ora che avete l’account correttamente collegato con IFTTT non vi resta che collegare alla stessa maniere anche Alexa e/o Google Assistant per poterli poi far lavorare insieme
  4. Bene, ora siamo pronti ad utilizzare le regole, scegliendo se utilizzarne una già pronta o crearne una appositamente. Non essendoci regole già pronte per Google Assistant, io vi faccio vedere come esempio la creazione da zero di una regola per avviare il vostro Neato con Google Assistant. Allo stesso modo potrete procedere per Alexa e per le diverse operazioni possibili.

Creazione di una regola per avviare Neato con Google Assistant

La spiegazione è basata sulla creazione da Web, ma lo stesso si può fare molto velocemente anche da applicazione per Andorid o iPhone

  1. Creare una nuova regola, partendo da qui e cliccando su New Applet
    ifttt neato google assistant 1
  2. Cliccare su +this
  3. Selezionare Google Assistant scrivendolo nella casella di ricerca o scorrendo tra i servizi disponibili
  4. Selezionare la prima opzione che sostanzialmente vi permette di dire una semplice frase alla quale verrà successivamente associata una azione
  5. Compilare la schermata successiva con:
    1. la o le frasi da dire per esempio “avvia Aspirapolvere”, “aziona aspirapolvere”, “fai partire il robot”
    2. cosa volete che Google Assistant vi risponda, per esempio “va bene, avvio l’aspirapolvere”
    3. selezionare la lingua italiana
    4. cliccare su Create triggerifttt neato google assistant 5
  6. Bene, finita la parte relativa a Google Assistant, ora passiamo all’azione da compiere premendo su +that
  7. Alla stessa maniera del punto 3 ora scegliete il servizio Neato
  8. Ora dovrete scegliere l’azione, in questo caso la prima evidenziata dal rettangolo rosso, per far poi azionare il Neato, ma alla stessa maniera potrete creare regole diverse con le altre opzioni.ifttt neato google assistant 8
  9. Ultima azione da fare scegliere quale Neato utilizzare e confermare.ifttt neato google assistant 9
  10. Ultima schermata, il riepilogo della vostra regola, ora potrete attivare il vostro Neato tramite Google Assistant con la voce tramite una delle frasi che avete impostato nel punto 5 “Ok Google, avvia aspirapolvere” per esempio
    ifttt neato google assistant 10

Creazione di una regola per avviare Neato con Alexa

Con lo stesso procedimento potete creare le stesse regole con Alexa cambiando di conseguenza le azioni di questa guida dal punto 3 al punto 5 ma tenendo a mente questa importante informazioni:

  • Alexa a differenza di Google Assistant non permette diverse frasi alternative per far partire una azione, ma solo una frase unica
  • qualsiasi regola creata con IFTTT per Alexa, sarà obbligatorio dire “aziona” per attivarla, quindi se la vostra frase per attivare il Neato fosse “fai partire l’aspirapolvere” dovrete dire “aziona fai partire l’aspirapolvere” che non suona molto bene ne viene molto automatica come cosa da dire, ma l’importante è che funzioni

Considerazioni personali 

Dopo avervi spiegato le procedure, ed essermi soffermato sulle particolarità di Alexa, io mi trovo meglio ad usare Google Assistant per azionare il mio Neato, perchè personalmente mi sembra che attualmente Google Assistant sia molto più ricettivo e capisca meglio quello che gli dico, facendo partire il mio aspirapolvere sempre al primo colpo senza una minima esitazione. Alexa invece spesso mi risponde che non ha capito e son costretto a ripetere la frase l’azione Dock e secondo me il motivo potrebbe essere solo di comprensione, visto che a volte funziona e a volte no.

Se create una regola per far tornare alla base il vostro Neato invece, potrebbe non funzionare a dovere, proprio come dalla app di Neato, per poterla azionare dovrete prima metterlo in pausa vicino alla base per fargli memorizzare la posizione. Una logica di funzionamento un po’ strana che rende a mio avviso poco utile questa funzione. Ve lo specifico solo per spiegarvi il motivo, nel caso facciate la regola e non vediate il vostro Neato tornare alla base come dovrebbe. In quel caso molto probabilmente il problema non è sulla vostra regola IFTTT ma data dal funzionamento di Neato che non lo prevede in quel momento.

 

Neato Botvac D5 Connected (D502) 

Cercalo su Ebay

Neato Robotics Botvac D3:

Cercalo su Ebay

 

Qui disponibile il miglior prezzo su:

botvac-d5-connected_medium

eprice

Cercalo su Ebay

Gli altri aspirapolveri robot che ho avuto:
– Samsung Aspirapolvere SR9630 <== link alla pagina sul sito del produttore

di 5-6 anni fa che costava 400€ ma la tecnologia non era ancora così evoluta

Aspirapolvere-samsung-SR9630-ROBOT-Visionary-Mapping

– ECOVACS ROBOTICS DEEBOT SLIM <== link alla mia recensione

ECOVACS-ROBOTICS-DEEBOT-Slim-diegocampy

  ECOVACS ROBOTICS DEEBOT M82 <== link alla mia recensione

ECOVACS-ROBOTICS-DEEBOT-M82-diegocampy

Aspirapolvere Robot Neato D3 <== link alla mia recensione

neato-d3

 

 

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...