[Recensione] Science in Sport SIS Gel e Bevanda

Se anche voi non li conoscevate questi prodotti, e volete approfondire, siete nel posto giusto. Sono un runner e questi prodotti li uso da anni, da quando ho iniziato a correre le prime maratone. I SIS non li conoscevo, poi un mio compagno di squadra le ha provate per caso qualche settimana fa durante una Maratona, ancora prima che io avessi la possibilità di provarli e ne è rimasto estremamente soddisfatto per le proprietà, solo per quello ho deciso di provarle quando Amazon Vine me li ha proposti.

Oggi vi parlo prima dei Gel che della bevanda Isotonica

Science in Sport Go Gel isotonico

disponibili in diversi gusti e confezioni, io vi riporto il link di acquisto di Amazon ma sono disponibili anche nel sito ufficiale e presso alrtri rivenditori. I prezzi possono variare anche di molto, tenete d’occhio le offerte

👍 ✔ PRO:

  • i SIS sono più liquidi e molto meno concentrate di quelle in commercio
  • di molta più facile digeribilità delle altre provate
  • 9 gusti disponibili

👎 ❌ CONTRO:

  • prezzo non proprio economico (si può risparmiare con confezioni più grandi

Se siete degli sportivi saprete che il problema di questi gel di solito sono 2: che serve acqua per assumerle, e che spesso sono difficili da assimilare, provocando mal di stomaco e in alcuni casi ai più intolleranti anche diarrea… cosa molto spiacevole soprattutto se state gareggiando in maratona o in una gran fondo in bici!!! Questi SIS invece sono più liquide e molto meno concentrate di quelle in commercio e si possono prendere senza acqua, sono disponibili in 9 diversi gusti e sono facilmente assimilabili senza creare disturbi intestinali.

Io personalmente per fortuna non ho mai avuto grossi problemi e ne ho prese di diverse marche nel corso della mia “carriera” di podista, solitamente le prendo solo in maratona e durante gli allenamenti lunghi di preparazione, solo per abituare l’organismo a queste maltodestrine che solitamente non prendo mai.

Due righe anche sull’assunzione, per i veterni sarà la normalità, ma voglio dare un consiglio ai meno esperti, io per portarmele in gara le fisso con un ago di sicurezza all’interno dei pantaloncini per averle subito pronte, e all’occorrenza, per me attorno al 30° km, la afferro e strappo via la linguetta superiore con i denti. Lo dico perchè ho letto tra le recensioni su Amazon chi ha avuto difficoltà ad aprirle e ha dovuto usare le forbici, e questo è un grosso problema, perchè dovendole prendere durante l’attività fisica, dubito le avremmo a portata di mano le forbici 😉

Sicuramente le migliori provate per digeribilità e apporto di energià, l’unico contro è il costo leggermente superiore rispetto ad altri store online
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto.

Science in Sport SIS-6069

Disponibili in diversi guesti e diverasi formati:

👍 ✔ Pro:

  • il gusto limone e lime mi è piaciuto davvero
  • di molta più facile digeribilità delle altre provate
  • si sciolgono facilmente
  • la confezione da 1600 garantisce 40 misurini ( il produttore consiglia 2 misurini su 500 ml di acqua, io ne uso metà)

👎 ❌ Contro:

  • prezzo rispetto ad altri prodotti similari (anche se inferiore al costo dello store ufficiale di (SiS® – Science in Sport)

Vi porto la mia testimonianza senza stare a far l’analisi degli ingredienti, i quantitativi son già riportati in descrizione nelle etichette:

Questo prodotto è pensato per gente che fa molta attività fisica, allenamenti tosti e lunghi, non una bevanda miracolosa che vi fa andare più forte, spero che chi li usa sappia di cosa si parla!!!!!!

Se siete dei maratoneti o degli ultra trailer saprete che durante queste gare ci son 2 problemi:

  • le energie bruciate da recuperare
  • l’idratazione

Ecco questo prodotto è studiato per l’idratazione!
Un’idratazione ottimale prima di allenarsi, apportare fluidi e carboidrati aggiuntivi durante gli esercizi è un modo perfetto per migliorare le proprie prestazioni e i propri tempi nella corsa, oltre a rallentare l’insorgere della fatica. La formulazione specifica di SiS GO Electrolyte rappresenta un approccio strategico perfetto per contrastare gli effetti negativi della disidratazione e della mancanza di carboidrati sulle tue prestazioni.

Io personalmente prefeisco fare sempre lunghi allenamenti a digiuno per abituare il fisico alla carenza di carboidrati, ma è una tecnica che non tutti approvano.

Vi consiglio di provare.

Per esempio queste foto le ho fatte alla fine del mio allenamento e bevendo solo un bicchiere con un misurino, quindi metà della dose consigliata. Le dosi consigliate secondo me sono eccessive e tendono ad appesantirmi. Durante l’allenamento invece bevo solo acqua anche per questioni pratiche (bevo alle fontane, non mi porto la borraccia). Solo in gara ma quando son più lunghe di 20 km bevo sali o maltodestrine durante il percorso.

Può essere utile bere una mezza porzione (250ml con 1 misurino) prima di partire per fare il carico di carboidrati e sali minerali prima dello sforzo, sono scelte, dipende dagli allenamenti che volete fare. Con il caldo però noto che berlo prima dell’allenamento, tende a seccare la bocca, soprattutto se siete affannati e respirerete con la bocca, quindi regolatevi in allenamento, prima di provare in gara.

Io preferisco usarli a fine allenamento come vi dicevo, per reintegrare i sali persi e riacquistare le energie. Vi consiglio di provarli e partire con un dosaggio inferiore rispetto a quello proposto dal produttore.

Per concludere sono sicuramente i migliori provati per digeribilità e apporto di sali e carboidrati, l’unico contro è il costo leggermente superiore rispetto ad altri prodotti.
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto.

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...