[Recensione] Videocitofono LKM Wi-Fi gestibile da smartphone

Avevo sempre sognato un videocitofono che funzionasse in WIFI tramite la sua app, speravo che il Videocitofono LKM fosse la soluzione, sarebbe perfetto se solo l’app fosse all’altezza, invece troppe disconnessioni per poterlo usare come videocitofono di casa. Scopriamolo insieme… 

LKM-Videocitofono-Wi-Fi-con-telecamera-e-visione-nottura
La comodità di poter vedere chi suona al campanello, dallo smartphone anche se siete fuori casa? 
Eccovi serviti, con il Videocitofono LKM al prezzo di 133,36 € su Amazon tutto questo è possibile, però l’app è ancora acerba e ogni tanto si blocca, per questo motivo non mi ha convinto ad installarlo definitivamente

👍 PRO:

– comodità di avere un campanello disponibile sullo smartphone
– videocitofono
– sensore movimento con possibilità di impostare un allarme ‘ anche se qualcuno staziona davanti senza suonare.
– possibilità di scattare foto ‘ e registrare video ‘
– possibile installare l’app e configurare il campanello su più dispositivi contemporaneamente
– App disponibile per Android e IOS
– infrarossi per visione notturna (solo ravvicinata se qualcuno é davanti al campanello)

👎 CONTRO:

– prezzo (sarebbe congruo se tutto funzionasse sempre perfettamente)
– colore bronzato vagamente roseo, diverso dal grigio delle foto nell’oggetto in vendita
– Istruzioni solo in inglese per un prodotto venduto in italia da una ditta italiana (il produttore mi ha poi inviato il PDF con le istruzioni in italiano, se vi servono ve le posso mandare, scrivetemi)
– schema di comando diverso!  riportato nelle istruzioni a 5 pin nel citofono invece son 4
– Istruzioni di installazione praticamente assenti per quanto riguarda collegamento di campanello e/o apertura porta, io ho collegato solo l’alimentazione. Penso che se questo prodotto è destinato ad un utente finale e non ad un installatore, le istruzioni dovrebbero essere più chiare e semplici.
– App da scaricare per smartphone, le istruzioni parlano di WIFI BELL senza dare nessun link o QR per scaricarlo penso di aver scaricato quella corretta ma scelta discutibile non implementare un link univoco per scaricarla
– App WIFI BELL acerba e poco funzionale, con la completa mancanza della lingua italiana.
– App WIFI BELL davvero molto dispendiosa di batteria nel nostro smartphone
– Il campanello parla in inglese, e penso che in Italia se non parlasse sarebbe meglio, l’inglese in italia non è molto diffuso, e un campanello che ti risponde in inglese quando suoni non lo vedo una scelta azzeccata, chi suona penso si troverebbe un po’ spiazzato. Per fortuna si può disattivare la risposta vocale quando viene suonato il campanello.
– Sporadiche disconnessione del campanello dalla rete wifi (o meglio della connessione con lo smartphone) che comportano non sentire quando suona il campanello se non collegato anche ad un avvisatore sonoro in classico in casa.

INSTALLAZIONE:

Fissare la base del Videocitofono LKM nella posizione desiderata con le viti in dotazione, e collegate i fili +12V e GND (massa) nei primi due Connettori. Le istruzioni indicano 5 contatti, ma nel Campanello che ho ricevuto io sono solo 4 e mi sono limitato a collegare solo l’alimentazione, non utilizzando gli altri contatti. Una volta alimentato, si avvierà in circa 1 minuto, avvisandoci poi con una voce dell’avvenuta inizializzazione.

CONFIGURAZIONE:

Scaricare l’app WIFI BELL dal market e avvisarla, seguire poi le istruzioni a video sull’applicazione,
1. Nella schermata principale, fate clic su Add
2. Potete scegliere di inserire manualmente il codice di scansione QR o la ricerca della rete locale per completare l’aggiunta del nuovo dispositivo.
3 Dopo aver completata la configurazione della rete, quando vi viene chiesto premere il tasto del campanello per 5 secondi per far partire la configurazione, tutto avverrà automaticamente sui telefoni Android, seguire invece le istruzioni a video per i dispositivi IOS.

FUNZIONAMENTO:

Quando tutto sarà configurato il Videocitofono LKM si presenterà come un normale campanello, ma quando uno suona una voce femminile in inglese chiederà di attendere (per fortuna disattivabile dalla app) e una notifica arriverà su tutti i nostri smartphone configurati. Vedremo sullo schermo chi ha suonato e potremo rispondere come fosse una videochiamata (ma ovviamente non ci vedranno, il campanello non ha un video).
Tramite app potremo configurare anche un allarme in cso di movimenti rilevati davanti al campanello, impostare la suoneria, impostare l’apertura di una porta con un tasto (se adeguatamente collegati i fili, cosa che io non ho fatto)

CONCLUSIONI:

Ho accettato di recensire questo Videocitofono LKM perchè lo ritenevo valido ed ero curioso di testarlo a dovere.
Peccato che l’app consumi parecchia batteria dello smartphone, e che ogni tanto si blocchi rendendo inutilizzabile il campanello (non ce ne accorgiamo finchè non suonano e la chiamata non arriva allo smartphone). Questo rapportato al costo di vendita mi lascia un po’ perplesso.
Inoltre l’app va avviata manualmente ad ogni riavvio dello smartphone altriementi non funzionerà e quando qualcuno suona al campanello non ci verrà notificato.
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto, e che tu possa aver capito se fa al caso tuo.

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...