[Recensione] Dyson V10 Absolute vale la pena?

Eccomi dopo aver finito i miei test, finalmente a parlarvi del Dyson V10 Absolute, l’aspirapolvere senza filo più potente in assoluto tra i Dyson
Se siete arrivati qui probabilmente avete letto la mia
[Guida] Aspirapolvere Dyson quale scegliere? A traino o senza filo? e indirizzati ad un modello senza filo, magari non siete convinti dell’innovazione del nuovo Dyson V10 e vi volete documentare leggendo un po’ in rete cosa ne pensa chi l’ha provato, e cosa cambia dal modello precendente, il Dyson V8. Ecco allora siete nel posto giusto, di aspirapolvere ne ho provati e recensiti tanti, e qui mi concentrerò appunto sul Dyson V10 cercando di capire se ne vale la pena.Dyson Cyclone V10 Absolute

Da 529,00 € a 629,00 € nello Shop Dyson in base ai modelli

il nuovo Dyson V10 infatti è venduto ufficialmente solo nello Shop Dyson mentre su Amazon per esempio, come su Ebay, son venduti solo da venditori esterni talvolta anche esteri, e nelle note catene di distribuzione come Mediaworld o Unieuro per citarne alcune, ancora non appare.

Anche il Marketing sembra essere cambiato, infatti a differenza dei modelli passati proposti anche ai normali clienti come per esempio ai recensori Vine di Amazon (se non sai cosa sono leggi qui: Amazon Vine chi sono e cosa fare per diventarlo?) con il V10 Dyson ha deciso di non fornirlo gratuitamente ai clienti per testarlo, ma a giornali e siti del settore e non, che già dal giorno del lancio sul mercato hanno pubblicato le loro recensioni entusiaste. Si sa la pubblicità è l’anima del commercio, come dargli torto, ma è più difficile avere così una valutazione obbiettiva, e ve ne siete resi conto anche voi dai messaggi che mi avete scritto.
A furia di ricevere i vostri messaggi che mi chiedevano cosa ne pensassi del Dyson V10 e se ne valesse davvero la pena rispetto al fratello minore V8, alla fine ho deciso di acquistarne uno e confrontarlo appunto con il Dyson V8 che uso da più di un anno.
Iniziamo dunque con la recensione, subito i pro e contro per farsi un’idea, poi la spiegazione delle differenze tra tutti e 4 i Dyson V10 disponibili, e poi nella recensione dettagliata, le differenze con il V8.

Dyson Cyclone V10 Ablsolute Diegocampy

👍 Pro:

  • il modello più potente e più recente tra le scope elettriche Dyson
  • comodità dell’uso senza fili
  • leggero e maneggevole
  • 3 livelli di potenza (una novità, ma già 2 come nel V8 erano sufficienti secondo me)
  • potenza aspirante (in modalità Max)
  • batteria più duratura dei V8 (fino a un ora al minimo, il V8 arriva a 40 minuti, ma il problema è la durata al massimo solo 7 minuti cronometrati)
  • facilità e velocità di svuotare il contenitore dallo sporco accumulato
  • filtri Hepa lavabili
  • base di ricarica solida e molto pratica
  • Tanti accessori: 2 differenti spazzole grandi (Spazzola Direct Drive e Spazzola morbida a rullo), Mini turbospazzola, Accessorio multifunzione, Bocchetta a lancia. Una spazzola in più rispetto al V8. Non la reputo indispensabile, ma visto che c’è diciamolo.

👎 Contro:

  • prezzo (questi Dyson costano uno sproposito purtroppo anche se la qualità è indiscutibile)
  • durata della batteria (fino a 1 ora al minimo, ma in modalità MAX sempre attiva il mio dura solo 7 minuti purtroppo, e io l’aspirapolvere lo userei sempre al massimo. Non vedo questa innovazione rispetto al V8)
  • peccato non si possa tenere in piedi se non ancorato alla sua base
  • accessori non compatibili con modelli a traino

Dyson Cyclone V10 ma quanti ce ne sono?

Dyson Cyclone V10
Questi sono i 4 Dyson V10 disponibili e si differenziano esclusivamente per gli accessori compresi e per la dimensione del contenitore per lo sporco.
Sostanzialmente la dimensione del contenitore per lo sporco trovo sufficiente anche la piccola da 0,54 litri, non ho mai avuto difficoltà neanche con il V8 a contenere lo sporco, perché finisce sempre prima la batteria prima di riuscire a riempirlo. Peccato che l’Absolute sia l’unico con le due spazzole più serie, in tutti gli altri casi dovrete scegliere se preferirne una o l’altra, e io vi consiglio vivamente la Spazzola a propulsione diretta molto più tuttofare rispetto alla Spazzola morbida a rullo che è anche troppo delicata per i miei gusti. Vi lascio ad una tabella comparativa che indica quali accessori siano o meno presenti a seconda del modello che volete acquistare:

Absolute Fluffy Animal Motorhead
Capienza Contenitore

Dyson capienza contenitore 0,76 L

Capienza Contenitore

Dyson capienza contenitore 0,54 L

Spazzola morbida a rulloDyson spazzola morbida a rullo

Spazzola a propulsione diretta

Dyson spazzola a propulsione diretta

Mini turbspazzola

Dyson mini turbospazzola

Mini spazzola delicata

Dyson mini spazzola delicata

Spazzola Multifunzionale

Dyson spazzola multifunzionale

Bocchetta a lancia

Dyson bocchetta a lancia

La prova del Dyson V10 Absolute?

Apro la confezione e trovo tutti gli accessori elencati nel paragrafo sopra, e la prima cosa che noto è che sono esattamente identici agli accessori in dotazione con il Dyson V8 Absolute che possiedo. Solo la Spazzola a propulsione diretta ha una lieve differenza, per il resto tutto identico.

Come vi dicevo prima ho anche il Dyson V6 Motorhead e il V8 Absolute e vi posso dire che oltre alla forma, alla batteria differente, e alla capacità del serbatoio differenziata, per il resto sono davvero identici nell’uso di tutti i giorni.
La solita impeccabile qualità Dyson sui materiali e sulle scelte tecniche, ottima la distribuzione dei pesi, il tubo lungo in alluminio, leggero ma allo stesso modo resistente, agganci solidi, design fantastico, tutte cose normali per Dyson che è sempre bello ricordare.

Una azienda attenta come Dyson ancora non ha pensato a come risolvere un problema che evidenzio sin dai primi modelli senza filo, l’impossibilità di posarlo lasciando in piedi, diventa scomodo abbandonarlo per casa, perché non si riesce a tenerlo semplicemente in piedi e bisogna poggiarlo a terra ogni volta che lo dobbiamo posare. Pratico, versatile e comodo per arrivare quasi dappertutto esattamente come i modelli precedenti, nulla da segnalare di nuovo, se non appunto l’unica minima differenza nella Spazzola a propulsione diretta

Questo Dyson V10 esattamente come il Dyson V8 e gli altri senza filo sono davvero molto più pratici da maneggiare del Cinetic Big Ball Musclehead purtroppo anche la potenza aspirante è inferiore stando ai dati tecnici indicati, ma difficile da percepire la differenza quando usato in modalità MAX perché sembra potente uguale, guardando la potenza aspirante sopra ai miei tappeti di casa, anzi addirittura, con la Spazzola a propulsione diretta (o la Direct Drive del Dyson V8 praticamente identica ma con nome differente) pensata appositamente per i tappeti, il risultato è migliore (ma la vediamo poi)
La manovrabilità di questa scopa aspirapolvere è sorprendente, i pesi son proprio ben equilibrati, e persino usarlo per aspirare gli angoli del soffitto non sarà difficile.
Il pulsante MAX garantisce il doppio della potenza, ve lo consiglio per passare i tappeti, non abusatene perchè altrimenti la batteria finisce subito.
Purtroppo dicevo, la durata della batteria indicata fino ad un ora, lo è solo al minimo e senza spazzola motorizzata, scende a 7 min se utilizzato in modalità MAX con la spazzola, esattamente come il Dyson V8 nessuna miglioria purtroppo.
Penso la durata della batteria sia l’unica pecca che non mi permette per le grosse pulizie di sostituirlo al mio attuale Cinetic Big Ball Musclehead, ma di usarlo solo quando devo pulire tappeti o alcune stanze

Spazzola a propulsione diretta

Dyson spazzola a propulsione diretta
La spazzola è studiata appositamente per moquette e tappeti, ha spazzole più rigide e grazie alla motorizzazione è dichiarata più potente rispetto alla spazzola classica.
Questa è l’unica spazzola che ha subito delle migliorie rispetto alla precedente versione. Quella che nelle foto vedete Blu, è la Direct Drive del Dyson V8, mentre quella viola è la Spazzola a propulsione diretta fornita in dotazione con il Dyson V10. Due nomi completamente diversi per la stessa spazzola, con l’unica diversità nell’aletta gommata sottile presente nel nuovo modello, a differenza del vecchio che aveva un sistema similare ma più largo. Sono onesto, funzionano entrambe bene, e non noto differenze tra una e l’altra nell’uso di tutti i giorni.

Spazzola morbida a rullo

Dyson spazzola morbida a rullo
Diciamo più adatta a pavimenti in legno e laminato, più precisa nel catturare particelle più piccole ma meno potente della Direct Drive, io la uso nelle camere in legno e basta. Anche questa come le successive, sono esattamente le stesse fornite con gli altri aspirapolvere Dyson senza filo

Mini Turbospazzola

Una spazzolina apposita per il divano, la Mini Turbospazzola, che mi ha entusiasmato nel passare il divano. Lo avevo appena passato con l’altro aspirapolvere che possiedo, il Cinetic Big Ball con la sua spazzolina piccola solo aspirante, ma dopo aver usato questo Dyson V10 con la Mini Turbospazzola, la polvere aspirata mi ha impressionato davvero non me lo aspettavo, l’accessorio adatto fa la differenza, devo ammetterlo. Ma anche qui vale lo stesso discorso per il Dyson V8 essendo fornito con lo stesso accessorio appunto.
Mi sento di consigliarla anche per aspirare la macchina, magari con la mini turbo spazzola il tubo si smonta e abbiamo un aspirapolvere ancora più compatto e maneggevole, e aspirare l’auto senza il filo della corrente che mi da fastidio é fantastico
.

Gli altri accessori

Dyson Cyclone V10 Absolute accessori
Mini spazzola delicata
Dyson Cyclone V10 Absolute accessori
Spazzola Multifunzionale
Dyson Cyclone V10 Absolute accessori
Bocchetta a lancia
  • Mini spazzola delicata
  • Spazzola Multifunzionale
  • Bocchetta a lancia

Su questi accessori, che nelle foto vedete montati direttamente all’aspirapolvere, senza il braccio prolunga, non c’è davvero molto da dire, normalissimi accessori comunemente in dotazione anche nei più economici aspirapolvere, con la indiscussa qualità Dyson dei materiali e dei dettagli.

Batteria e Ricarica

Cambia il sistema di fissaggio al muro rispetto ai precedenti modelli, per ovvi motivi legati alla differente forma, ma sostanzialmente la praticità rimane la stessa, molto pratica per tenere il vostro aspirapolvere in ordine e sempre carico all’occorrenza, visto che ricaricarlo ci mette qualche ora. Comoda la base di ricarica che anche qui come per i modelli precedenti, permette di fissare anche 2 accessori aggiuntivi nella parte inferiore, per avere sempre tutto in ordine, o quasi… Si perchè se come me avete il modello Absolute, rimarrete sempre con una spazzola grande e 2 di piccole che non ci staranno nella base di ricarica e che quindi dovrete pensare a dove metterle quando non le usate.
Il punto dolente rimane la batteria, e non mi stancherò mai di dirlo, si perchè nonostante tutte le pagine informative puntino sul dire che la batteria dura fino ad un ora, io vi posso dire che al contrario, usandolo al massimo, con la spazzola motorizzata, non arriva a 7 minuti, praticamente lo stesso che dura il Dyson V8, e questo mi ha deluso parecchio. La batteria per durare fino ad 1 ora deve essere usato alla minima potenza e senza spazzola motorizzata. Per ricaricarlo basta lasciarlo ancorato alla base di ricarica, si accendono due led blu sul manico che si spegneranno quando é carico. La ricarica non é veloce, non abbastanza da valutare più ricariche durante le pulizie, quando si scarica mettetelo in carica e dimenticatevelo… Quando sarà carico le luci blu sul manico si spegneranno.

Lo svuotamento

Lo svuotamento del Dyson V10

Lo svuotamento del Dyson V8


Anche qui diverso il sistema di svuotamento rispetto al Dyson V8 e precedenti, ma i punti critici rimangono gli stessi, la polvere tende ad andare in giro, per questo io mi metto sempre all’aperto.

Vale la pena spendere 200€ in più per il Dyson V10 rispetto al Dyson V8:

Diciamocelo chiaramente, secondo me assolutamente no se valutiamo la differenza di prezzo.

Se non avete mai avuto un Dyson e provate il Dyson V10 prezzo a parte direte che è fantastico e che non ha eguali, ma se avete già usato il Dyson V8, non troverete le innovazioni che ve lo faranno amare sopra ogni cosa, almeno questo è il mio personale punto di vista, i difetti che aveva il Dyson V8 (batteria con poca autonomia, non sta in piedi da solo, costa tantissimo) sono rimasti, e pregi in più non ne ha, non vedo il senso di spendere molto di più sinceramente, questo è il mio personale pensiero.

C’è stata una attenta riproggettazione totale, cambiata la forma, tanti bei numeri che ne esaltano il numero di giri, batteria nuova, ma sul lato pratico io non vedo migliorie, funziona esattamente come quello di prima, costando dai 150 € ai 200€ in più a seconda del modello
Considerando il prezzo Dyson V10 dai 529,00 € ai 629,00 € sullo Store Dyson e questi prezzi su Amazon da venditori del Marketplace:

Non mi resta che consigliarvi di dare un occhiata al modello Dyson V8 in primis e in alternativa i Dyson V7 che troviamo su Amazon a prezzi più vantaggiosi dello store stesso:


Avendo potuto provare anche: Dyson Cinetic Big Ball e Dyson V6 Motorhead Mi sento di consigliare quest’ultimo se volete un aspirapolvere più maneggevole e completo e pensate che 40 minuti siano più che sufficienti per i vostri tempi di aspirazione, attualmente è quello che uso di più.
Bene, questo è tutto, spero di averti chiarito un po’ le idee sul nuovo Top di gamma Dyson V10 , se invece vuoi capire un po’ di più su tutti i modelli Dyson, ti invito a leggere la mia [Guida] Aspirapolvere Dyson quale scegliere? A traino o senza filo?
se invece hai qualche ulteriore domanda, scrivila nei commenti, ti risponderò quanto prima.

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...