[Recensione] Tomons DL1001 Lampada da lettura dal design che ricorda il logo Pixar

Oggi vi parlo della lampada Tomons by Inateck dal design che richiama molto il logo della Pixar

Tomons DL1001 Lampada da lettura

Tomons DL1001

in-vendita-su-amazon

36,99 € il 11/2/2018

★Acquista uno, ottieni il 15% di sconto★, Inserisci il codice VYJIJUSV al momento del pagamento. 31,44 €

(Leggi i termini e condizioni della promozione qui)

★Acquista due, ottieni il 20% di sconto★, Inserisci il codice S6X2FLD5 al momento del pagamento.

(Leggi i termini e condizioni della promozione qui)

Disponibile in 5 diverse colorazioni

Tomons DL1001 Lampada da lettura

👍 ✔ Pro:

  • bel design davvero, ricorda il logo della Pixar
  • base stabile
  • regolabile su 3 punti (ma tutti sullo stesso asse) per regolarla di 360° ruotare la base

👎 ❌ Contro:

  • prezzo, ma usufruendo di qualche promozione
  • non di veloce regolazione, nel senso che dovrete aprire e chiudere i galletti di fissaggio rendendo l’operazione non immediata, adatta quindi ad un uso in posizione abitualmente fissa
  • attacco E27 non dimerabile (al giorno d’oggi son sempre più diffuse le lampade a Led dimerabili, peccato questa non lo sia)

Contenuto della confezione

  • la lampada Tomons smontata, ma montaggio davvero molto facile
  • lampadina a led da 4W luce calda 3000 °K

Descrizione

Non sto a riportarvi i dati tecnici della lampada Tomons, che potete trovare direttamente nella descrizione dell’oggetto, mi limito ad una rapida descrizione.
La lampada ha una base in ferro molto pesante che la rende molto stabile, un cavo rivestito in tessuto lungo 2,5 metri con un interruttore per accenderla, il paralume superiore in latta con al suo interno il porta lampada con attacco standard E27, il telaio in legno e regolabile con dei galletti in tinta con il paralume.

Tomons DL1001 Lampada da lettura

Questa lampada Tomons ha davvero un bel design, ricorda vagamente la mascotte della Pixar (anche se quella ha telaio in metallo a molle per una più veloce regolazione), e questo è sicuramente il suo punto di forza, adatta per un uso su scrivania dove necessitiamo di un punto luce direzionato in una direzione.

Come dicevo prima la regolazione non è velocissima perchè dobbiamo allentare e poi riserrare i galletti di regolazone, oppure tenerli con un serraggio tale che ci permetta di muoverla ugualmente, ma in quel caso rischiamo poi che la lampada con il suo peso ceda cambiando di posizione, meglio serrarli bene. Per una regolazione della base l’unica possibilità è ruotarla, non possiamo direzionarla diversamente, perchè tutti i galletti sul telaio la fanno ruotare lungo lo stesso asse.
Il telaio in legno è molto bello, la rende davvero molto gradevole come design, e la colorazione verde azzurra la distingue dalle classiche lampade da ufficio, dando un po’ di colore.

Pecca un po’ di funzionalità la lampada Tomons, integrando un attacco E27 standard dove dovremo fissare la nostra lampadina, ma che non potrà essere dimerabile, infatti è prevista solo di un interruttore ON/OFF lungo il cavo di alimentazione rivestito in tessuto. Questa è sicuramente la pecca più grande di questa lampada, oramai il mercato è saturo di lampade a led da scrivania del costo anche metà di questo, sicuramente non così belle esteticamente, ma se scoviamo bene ce ne sono di davvero valide e carine.
Due anni fa quando ho preso quella verde consigliavo di installare una lampadina a led per contenere i consumi, perchè una lampada ad incandescenza consuma anche 20 volte di più !!!! Ora la lampadina a led è già compresa nella confezione.
Un esempio dei consumi se pensiamo ad un ufficio in un mese d’uso:

Con una lampada ad incandescenza da 60W
60W x 8 ore al giorno x 20 giorni = 9,6 Kwh circa 2,11€ (considerando 0,22€ /Kwh prezzo medio nelle utenze abitative)

Con una lampada a led di nuova generazione con circa la stessa quantità di luce emessa, come questa in dotazione
4W x 8 ore al giorno x 20 giorni = 0,64 Kwh circa 0,14€ (considerando 0,22€ /Kwh prezzo medio nelle utenze abitative)

Parliamo si di importi ridicoli, ma se analizzati nell’insieme dei consumi domestici vedrete che noteretele differenze in bolletta. Io personalmente in casa ho sostituito tutte le lampadine con lampadine a led già da tempo per questo motivo.

Conclusioni:

Bellissimo il design, meno la sua funzionalità, ma rimane comunque un buon prodotto.
Vorrei ringraziare il venditore che fornendomi un buono sconto per l’acquisto mi ha dato la possibilità di provarlo e poter dare le mie impressioni oggettive e anche soggettive.
Ho accettato di recensire questo oggetto perchè lo ritenevo valido ed ero curioso di testarlo a dovere.
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto, e che tu possa aver capito se fa al caso tuo.
Per qualsiasi altra informazione ti serve ti invito a scrivermi una mail, trovi l’indirizzo sul mio profilo, non limitarti al commento, che non avendo una notifica farei fatica ad accorgermi se ne scrivi uno.

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...