[Recensione] AeroGarden 901050-1101 Harvest Elite

 

Avete mai sentito parlare di AeroGarden? Un sistema che permette la coltivazione Idroponica direttamente a casa senza bisogno di altre attrezzature o conoscenze di botanica. Grazie a questo sistema potremo avere rigogliose piantine di basilico, menta, timo e addirittura anche piante come pomodori a casa 365 giorni l’anno.

Miracle-Gro-AeroGarden-Harvest-Elite

AeroGarden 901050
in-vendita-su-amazon

147,76 € il 05/11/2017

👍 Pro:

  • poter avere un orticello in casa
  • tempi di crescita ridotti grazie a una maggior quantità di luce
  • led bianchi, blu e rossi per gamma cromatica completa per la crescita e fioritura)
  • ottimo come strumento didattico per i bambini
  • kit completo e pronto all’uso (compreso di semi e fertilizzante)
  • indicatori per l’avviso di aggiungere acqua o fertilizzante

👎 Contro:

  • costo del materiale di consumo per i cicli successivi molto elevato (per questo consiglio siti come Idroponica punto it dove spugne e semi costano decisamente meno)
  • non si trovano part di ricambio (una volta scaricati i led non eistono i ricambi originali, ma dovrete decidere se buttarlo o darvi al fai da te per cambiarli)

Contenuto della confezione:

  • AeroGarden, composto da vasca contentiva, pompa per il ricircolo dell’acqua, pannello a led e pannello di controllo
  • cavi di collegamento
  • 6 semi ognuno in un cono di supporto apposito, pronti per essere piantati.
  • ‎6 capsule in plastica trasparente per coprire il seme e velocizzare la germinazione
  • manuale d’uso dell’aerogarden anche in italiano.
  • manuale del kit semi invece manca l’italiano.

In breve:

Si installa in 2 minuti di orologio, si regolano i cicli luce buio (possibile settare 12, 16 o 24 ore di luce) e poi é indipendente per 2 settimane non serve fargli nulla, le piante cresceranno senza che dobbiamo preoccuparci di nulla e dopo 2 settimane grazie al pannello di controllo vi ricorderà di aggiungere il fertilizzante e l’acqua. I semi son 6 diversi con diversi tempi di germinazione, abbiate pazienza.
Funziona tutto perfettamente e dopo 22 giorni posso dire di essere soddisfatto, se volete approfondire i vari punti continuate la lettuta

Come si presenta:

Una vasca in plastica rivestita con una lamiera di acciaio inox (pura funzione estetica, se prendete il modello bianco o nero é identico funzionalmente e risparmiate 50€), con un tettuccio pieno di led bianchi blu e rossi che fanno da “sole” al nostro giardino. Grazie ai 3 colori saranno in grado di fornire la luce corretta sia per la vegetazione che per eventuale fioritura. Il tettuccio é regolabile in altezza per poterlo tenere sempre il più vicino possibile alle piante e alzarlo al bisogno quando crescono.
La vasca da riempire d’acqua é chiusa da un pannello con i soli 6 fori dove cresceranno le piante e un foro di ispezione per aggiungere l’acqua e il fertilizzante.
Sotto frontalmente il pannello di controllo con Una volta in funzione rimane tutto in ordine, no sporca ed é autosufficiente per lunghi periodi

La semina:

Nulla di più facile, i coni con i semi son già pronto, basta infilarli nei fori del piano, riempire d’acqua la vaschetta fino all’indicatore, aggiungere due tappi di fertilizzante, collegare la spina e regolare il ciclo di luce desiderato, tra le 12, 16 o 24 ore di luce accesa. Un consiglio, le piante verdi di cui non ci servono i fiori, come. Per esempio basilico, prezzemolo, menta, possono crescere anche con 24h di luce, cresceranno molto più velocemente. Quelle soggette a fioritura, come fiori o per esempio peperoni o pomodori, meglio sulle 12 ore.
Io con il kit fornito sto usando un ci lo di 16 ore di luce.
Fatto questo potrete restare a guardarlo, non servirà altro per 2 settimane

La crescita:

Pian piano vedrete germinare prima il basilico, poi il timo, la menta e in fine il prezzemolo. Ogni seme ha un disco di carta attorno con scritto il nome e i giorni indicativi necessari alla germinazione, quindi a rete tutto sotto controllo.
Durante la fase di crescita dovrete solo tener d’occhio le segnalazioni del pannello di controllo, che vi avviserà su quando é necessario aggiungere il fertilizzante e quando l’acqua.
Per la cronaca, diciamo che il led che i dica di aggiungere il fertilizzante, è solo temporizzato, e ci darà un avviso ogni 2 settimane. Modelli più costosi sono dotati di sonde che misurano il PH dell’acqua e la concentrazione di fertilizzante residuo in acqua, in modo da poter aggiungerlo sempre al momento corretto. Con questo invece o ci fidiamo di quello che ci dice L’Aerogarden (ogni 2 settimane 2 tappi di fertilizzante) o ci attrezziamo con una strumentazione adeguata, o facciamo tanta esperienza e impariamo a dosare il fertilizzante.

Raccogliamo i frutti:

Dopo 20 giorni dalla semina, il basilico è pronto, si nota come il nutrimento e la quantità di luce abbiano fatto il loro lavoro, basti guardare le dimensioni delle foglie del basilico!!! 

 

Fine ciclo:

radici-aerogarden

Quando le piante avranno finito la loro crescita, o semplicemente quando vorrete cambiare cultura, basterà spegnerlo, togliere le piante, lavare la vaschetta e dopo la semina dei nuovi semi, resettare l’Aerogarden con la semplice pressione di un tasto.

Pannello di controllo:

Miracle-Gro-AeroGarden-Harvest-Elite-pannello-di-controllo

Nella sua semplicità permette di fare tutto. Ha una serie di tasti e led ognuno per una funzione. A partire dalla sinistra:
– Pulsante Light on/off: per poter accendere e spegnere temporaneamente la luce anche al di fuori dell’orario programmato
– Led di notifica Acqua: si accende quando è necessario aggiungere acqua. Attenzione che inizialmente la prima notifica l’avrete dopo 2 settimane, ma poi con la crescita delle piante, lìacqua andrà rabboccata sempre più spesso
– Tasto Select: per selezionare quale ciclo di luce buoi utilizzare tra le tre disponibili (12,16 o 24h)
– Led di notifica Nutrimento da aggiungere (praticamente è solo un timer ogni 2 settimane si accende)
– Reset: da premere a fine ciclo o dopo aver dato il nutrimento
Conq questi semplici comandi controlliamo tutto

Consumi:

consumi-aerogarden

Nonostante i consumi istantanei con luce accesa si aggirano sui 30 W dopo 11 giorni di utilizzo ho misurato un consumo totale di 5,56KWh un poì più elevato del valore teorico che mi aspettavo
Consumi totali:
0,50 KWh al giorno x 30 giorni = 15 x 0,22 €/KWh = 3,30 € al mese
Non proprio trascurabile diciamo, consumando poco ma rimanendo acceso per 16 ore nel ciclo che faccio io, il costo inciderà di qualche punto percentuale sulla vostra bolletta, ma parliamo davvero di poca cosa.

Conclusioni:

Che dire, mi ha stupito, non è economicissimo, e per questo consiglio il modello nero o bianco per risparmiare, ma per il resto funziona bene e per far crescere basilico ed altre piante aromatiche è ottimo. Vi ho postato un video e delle foto nelle diverse fasi di crescita per darvi un idea di come funziona.
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto, e che tu possa aver capito se fa al caso tuo.
Per qualsiasi altra informazione ti serve ti invito a scrivere un commento alla recensione o a scrivermi una mail, trovi l’indirizzo sul mio profilo

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione...