Amazon vieta le recensioni di oggetti gratuiti! Ecco due modi per raggirare il problema

Scrivo questo articolo in risposta anche a quanti amici conoscenti o semplici lettori, mi chiedono cosa stia succedendo in Amazon e se ho ricevuto anche io la fatidica email.

Ebbene si ci risiamo, Amazon da un altro giro di vite alle sue regole, o meglio fa chiarezza sul divieto di recensire oggetti ricevuti gratuitamente o con uno sconto, in cambio di una recensione. Erano mesi che Amazon aveva cambiato nuovamente le sue policy (qui il mio articolo in merito), ma ancora non era chiaro se fosse possibile o meno, e molte risposte via mail del loro servizio clienti, potevano trarre in inganno. Oggi invece arriva la mail chiarificatrice

Io come tanti altri recensori TOP e non, questa notte ho ricevuto una mail che mi bacchetta per aver violato le loro regole, per aver recensito prodotti ricevuti scontati o gratuitamente, e preannuncia che “Ulteriori violazioni potranno comportare la rimozione dei suoi privilegi di recensione su Amazon o altre misure coercitive

Questo lo screenshot e sotto riporto il testo per facilitarvi la lettura:

Amazon-mail-infrante-le-linee-guida-su-come-scrivere-recensioni

Gentile cliente,

abbiamo constatato che ha infranto le nostre Linee Guida per la creazione delle recensioni cliente. Non è consentita alcuna forma di compenso in cambio della creazione, modifica o pubblicazione di contenuti. Ciò include prodotti gratuiti o scontati.

Ricevere un pagamento o altri incentivi in cambio di una recensione cliente è considerato un compenso. Per pagamento si intende la ricezione di denaro o di un buono regalo per acquistare il prodotto. Per incentivi si intende qualsiasi tipo di ricompensa ottenuta in cambio di una recensione cliente, ad esempio prodotti gratuiti o scontati, contenuti extra, partecipazione a un concorso o a estrazioni di premi, sconti su acquisti futuri e altri omaggi.

Per mantenere la fiducia dei clienti e offrire loro la migliore esperienza di acquisto, Amazon si impegna a svolgere indagini in caso di venditori, fornitori e altri soggetti che tentino di manipolare le recensioni o di soggetti terzi che forniscano recensioni dietro compenso.

Ulteriori violazioni potranno comportare la rimozione dei suoi privilegi di recensione su Amazon o altre misure coercitive.

Per maggiori informazioni, consulti la seguente pagina sul nostro sito:
– Linee Guida per la creazione delle recensioni cliente 

Cordialmente,

 

Non mi metto a discutere se sia giusto o meno, Amazon gioca in casa, e detta le regole, non si discute, pertanto inutile lamentarsi, anche se io personalmente trovo questa decisione ingiusta e contro producente sia per loro che per il cliente finale.

 

Cosa fare per non essere bannati?

Detto questo abbiamo due possibilità:

  1. Obbedire e non recensire più nulla ricevuto gratuitamente o scontato in cambio di una recensione
  2. Raggirare il problema (cosa che io personalmente non farò, ma vi spiego come fare)

 

Cosa raggirare il problema?

Dopo averlo già segnalato nei miei articoli, e dopo essermi più volte lamentato con Amazon su queste pratiche sempre più diffuse, Amazon non ha preso nessuna decisione in merito e non mi risulta abbia punito ne i recensori ne i venditori, pertanto vi spiego come fare. 

Preciso che questo metodo è eticamente scorretto, moralmente pure, non consiglio a nessuno di farlo, e non mi assumo nessuna responsabilità se in futuro questa pratica portasse a conseguenze verso di voi o i venditori che usano questi metodi, quindi agite con la vostra testa e decidete come procedere.

 

Metodo 1 

diegocampy-amazon-paypal

Accordarsi con il venditore che vuole la recensione del prodotto, acquistando voi con i vostri soldi il prodotto e farvi rimborsare al di fuori da Amazon tramite Paypal. Qui il mio articolo dettagliato su questo metodo già ampiamente in uso tra i venditori del marketplace in accordo con i recensori. Fatta la regola trovato l’inganno! Amazon Acquisti verificati fasulli. Nell’articolo ho ben spiegato il mio punto di vista in merito, e sconsiglio vivamente di farlo!

ATTENZIONE: vi potrebbe interessare anche questo articolo, perchè tra le persone bannate c’è anche chi ha ammesso di aver usato questo metodo. Ovvio, non c’è la certezza che sia legata la cosa, ma vi consiglio di stare in guardia. Leggi: Altri 5 Recensori Amazon Bannati, tutti TOP e alcuni Vine

 

Metodo 2

Amazon-linee-guidaSemplicemente accettare i buoni sconto che vi propone il venditore ma utilizzarli per l’acquisto con un account diverso da quello che usate come recensore. In questo modo non ci sarà nessun legame tra la vostra recensione e il codice sconto, e potrebbe essere la spiegazione, perchè già in passato alcuni recensori non hanno visto sparire le proprie recensioni, come invece è successo a me e a molti altri per ben 3 volte negli ultimi mesi.
Qui l’articolo che ne parla dettagliatamente Le recensioni cancellate e non più riscrivibili su Amazon

Con questo metodo, avrete però il problema delle 5 recensioni massime senza acquisto verificato alla settimana. Ma almeno secondo il mio punto di vista, una cosa più giusta moralmente, visto che la vostra recensione non porterà la dicitura truffaldina “Acquisto verificato” che sappiamo benissimo essere fasullo.
Qui l’articolo che ne parla dettagliatamente 
Amazon,  arriva il limite delle 5 Recensioni a settimana! 

 

In questo caso buona regola aggiungo, è quella di usare Amazonlocker per farvi recapitare i pacchi presi con un account diverso, almeno eviterete di avere lo stesso indirizzo di spedizione, mi pare una accortezza saggia.

come-diventare-top-recensore-amazon-locker

 

Bene questo è tutto, fate le vostre considerazioni e decidete come vorrete comportarvi. 

Buone recensioni oneste a tutti… 

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione…

  • Celestial Knight

    Per me, piccolo recensore, vuol dire “fine attività”. Ma per chi è recensore Vine? Nella mail non si parla di eccezione questa volta, anche se non mi sembrano cambiate le linee guida sul sito a riguardo. Non so, ora, cosa dire ai venditori. Penso di reinviare tutto in dietro. Per me tutto ciò si riverbererà come un bumerang sull’economia intera di Amazon. In pratica così si colpisce chi seguiva le regole e si premia chi faceva sotterfugi. Sono basito.

    • Condivido in pieno tutto! La cosa è assurda è ingiusta!

  • Chiara Stella

    Ciao. Ok per due account separati ma Amazon non si accorge se si usa la stessa connessione a Internet?

    • Non ne ho idea sinceramente, non avendolo mai fatto non saprei mi spiace, non saprei dirti se ci sono questi controlli incrociati tra ordini e recensioni. So per certo che ci sono tra recensioni dello stesso prodotto fatte da diversi account con lo stesso IP, quello si

  • Pingback: Perchè Amazon ti chiede il codice fiscale? Redditometro! - Diegocampy()

  • Luisa Roma

    Buongiorno vorrei chiedere una cosa. L’anno scorso al Trony ho acquistato un hoverboard non sapendo che in Italia fosse vietato e non essendo stata informata dal negozio perché effettivamente nessuno sapeva questa cosa. Ho preso dai vigili di Trento una multa di 1200 euro piu tolti 5 punti dalla patente. Ho scritto una lettera al giornale e fatto ricorso dal giudice di pace. Nemmeno il giudice sapeva questa cosa è mi ha detto di aspettare qualche mese che valuterà la situazione. Ho iniziato a scrivere la mia recensione su amazon scrivendo che in Italia é vietato su strade e marciapiedi si rischia una multa di 1200 euro piu ti tolgono 5 punti dalla patente ecc perché a mio parere molti giovani non sanno questa cosa è dovrebbero essere informati. Amazon toglie la mia recensione scrivendomi ogni volta qualcosa di diverso. Non si possono scrivere recensioni uguali o altre cose. Come devo comportarmi? Grazie

    • Ciao, non so se a Trento avete preso la multa in più di uno, in caso contrario la tua storia l’avevo già letta sul giornale ed ero io stesso allibito da sta cosa!!! Mi spiace molto!
      Se Amazon continua a cancellarti le recensioni, non hai modo di tutelare il cliente postando la tua recensione purtroppo.
      Riprova e finchè è in attesa la recensione prova a scrivere una mail a reviews-help@amazon.it spiegando il problema, forse e dico forse capiranno.