[Recensione] UMi EMAX MINI Smartphone 5″FullHD Android 5.0, 3G/4G Octa Core Snapdragon

Al momento della mia recensione il UMi EMAX MINI era disponibile su Amazon, ora sembra essere sparito, vi lascio ugualmente alla recensione se interessati lo potrete trovare su altri canali come Ebay o similari. Link alla mia recensione su Amazon
Scatola-UMi-EMAX-MINI

👍 PRO:

– prezzo
– batteria da 3050 mAh si arriva a sera tranquillamente
– finiture dei materiali paragonabile a uno smartphone più costoso, sicuramente superiore ai concorrenti cinesi
– 2 gb di ram sono importanti per la fluidità
– processore snapdragon 650
– fotocamera 13 megapixel (qualità buona in generale, non ottima)
– fotocamera frontale 8 megapixel (anche se la qualità non è eccelsa soprattutto con poca luce)

👎 CONTRO:

– Manca la banda 800 Mhz io con Wind non ho mai preso segnale 4G dove altri telefoni sempre con Wind prendevano 4G
– Manca un led di notifica l’unico led bianco si accende solo mentre è in carica
– Inspiegabile lunghissimo tempo di installazione delle app (si per l’installazione, non intendo il tempo per scaricarle, è proprio l’installazione che lo mette in difficoltà)

Ho avuto la possibilità di provare questo telefono che sono onesto non avrei mai comperato perchè diffidente dai telefoni di brand cinese perchè solitamente si presentano bene ma poi mi hanno sempre deluso.
Questo è diverso gli unici punti critici che ho notato son quelli appena descritti, se non vi interessa il 4G, se non vi interessa un led di notifica, e se non avete fretta nell’attendere l’installazione delle app, questo è il telefono economico giusto per voi, perchè a questo prezzo davvero io non saprei trovare di meglio.

Link alla mia recensione su Amazon se la vorrete votare

UMi-EMAX-MINI-dotazione

IN BREVE:

E’ dotato di un processore di tutto rispetto snapdragon 650 e 2 gb di ram DDR3, fotocamere Sony e schermo FHD Sharpe. Tutti componenti di qualità che non mi aspettavo di trovare. Anche l’assemblaggio é molto buono, risulta solido, senza scricchiolii, e relativamente leggero per le sue dimensioni.
2 gb di memoria e un processore snapdragon 650 lo rendono reattivo e fluido, che con Android 5 quasi puro, con personalizzazioni quasi assenti, lo rende molto funzionale. Il problema del lunghissimo tempo di attesa nell’installazione delle applicazioni, penso sia un problema di gestione software perché con l’hardware del telefono non dovrebbero esserci queste lunghe attese. Peccato manchi la banda 800 Mhz che rende inutilizzabile il 4G con alcuni operatori o in alcuni paesi.
Il led di notifica non so se funzioni male o se non sia previsto l’uso in notifica, fatto sta che si accende di bianco solo quando é in carica, per il testo mai visto accendersi ne per le mail, chiamate perse o altre notifica impostabili dalle App.

Ora passiamo a qualche nozione in più punto per punto, ma già spero di averti fatto un idea sul telefono.

SCHERMO:

+ Display 5″ 1920×1080 IPS OGS (one glass solution) ben 440 ppi che per chi non lo sa è la densità dei pixel per pollice, più è alto il numero e più farete fatica a distinguere i pixel anche se lo guardate da vicino. Eccezionale per essere un IPS mi ha davvero impressionato come visualizzazione di immagini, di poco inferiore ai top di gamma. (il mio Nexus6P ha 515 per intenderci)

TOUCHSCREEN:

Forse un po’ meno reattivo del mio Nexus6P, ma comunque soddisfacente.

FOTOCAMERA:

Posteriore da 13 megapixel Sony’s IMX214 CMOS sensor, f/2.2 con flash LED, e anteriore 8 megapixel sempre con diaframma f/2.2.
La qualità delle foto non è assolutamente male, ma per questo potrete trovare recensioni in rete molto dettagliate su questo, io mi limito a dirvi che non trovo particolari ritardi nello scatto, in presenza di luce le foto sono eccezionali, al buio non sono male, superiori a cellulari sulla stessa fascia di prezzo sei no me.
Capiamoci, è una buona fotocamera per la fascia di prezzo, in condizioni di luce fa foto eccezionali, che non hanno nulla da invidiare ad altri cellulari anche più costosi, i problemi ci sono al buio o in condizioni di scarsa luminosità.

UMi-EMAX-MINI

AUDIO:

L’altoparlante é posto nella parte inferiore vicino a dove si infila la presa Micro usb. Molto valida la posizione, così non viene attutito quando si posa sul tavolo o su un divano in tessuto, essendo che i fori non vengono chiusi. Come giudizio completo diciamo che arranca un po’, nell’ascolto di musica a volumi elevati tende a impastare un po’ tutte le frequenze, mancano acuti squillanti e tende a gracchiare, ma tornando al discorso ottimo prezzo e buon compromesso, penso che sia un fattore marginale questo. Io personalmente non ascolto mai la musica ad alto volume dal telefono, perchè se proprio, quando la ascolto uso le cuffie 🙂 e con quelle nulla da dire si sente bene, non noto perdita di qualità ascoltando la stessa traccia con le stesse cuffie su questo e sul Nexus 6P.

CONNESSIONE 3G e 4G:

La parte connettività lascia a desiderare per la mancanza della banda da 80Mhz prevista in Italia e usata da alcuni operatori come Wind per esempio. È dotato di queste bande:
3G
900/1900/2100MHz
4G FDD
1800/2100/2600MHz

Manca appunto la 800 Mhz e io con Wind non son infatti riuscito mai a vedere una connessione in 4G.

PROCESSORE E RAM:

Processore Qualcomm’s Snapdragon 615 64-bit octa-core SoC 1.5GHz e per la parte grafica Adreno 405
Un processore di fascia media ma molto apprezzato sia Snapdragon vista la indiscussa qualità. da non sottovalutare che è Octa core, che secondo me è ben ottimizzato su questo telefono
+ RAM 2GB
Al giorno d’oggi 2gb sono davvero una manna dal cielo sui telefoni di fascia media, permettono un utilizzo più intenso senza particolari rallentamenti

DUALSIM:

E’ qui l’utilità è indiscussa, comodo anche poter scegliere quale sim usare come predefinita per le chiamate in uscita, quale per gli sms e quale per il traffico dati, altrimenti ci verrà chiesto ad ogni utilizzo quale usare.

DIMENSIONI E CARATTERISTICHE:

davvero molto sottile compatto e leggero, devo dire che è davvero molto maneggevole e poco ingombrante, esteticamente assomiglia a un Samsung Galaxy S3 o S4 per capirci, ma lo vedete già bene dalle foto.

+ Memory slot fino a 32GB
perfetto se i 16 gb interni non dovessero bastarvi

SOFTWARE:

Android 5.0 con quasi inesistenti personalizzazioni

GAMING:

Se pensate di dover rinunciare ai giochi più performanti con questo telefono di fascia media vi sbagliate di grosso. Ho voluto testarlo con Real Racing 3 come fa sempre Galeazzi nelle sue prove, e devo dire che anche qui mi ha stupito. Funzioa perfettamente, nessun rallentamento e non scalda neanche tanto sinceramente. Ottimo!

AUTONOMIA E RICARICA DELLA BATTERIA:

UMi-EMAX-MINI-caricatore

La Batteria è da ben 3050 mAh, ma bisogna anche ricordare che lo schermo è piuttosto piccolo quindi consuma meno. Nelle varie prove son sempre arrivato a superare le 4 ore di schermo acceso, permettendomi di arrivare a fine serata senza problemi.
Da dire che io il telefono lo metto parecchio sotto sforzo, e lo tengo con wifi, bluetooth e geolocalizzazione sempre attivi, e che quando lo schermo è acceso 99% delle volte c’è anche l’utilizzo di dati per la connessione a internet. Lo dico perchè con qualsiasi telefono utilizzato i miei test riportano sempre una durata inferiore ad un utente medio.
La ricarica completa della batteria è molto lenta, colpa anche dell’alimentatore da solo 1A che la ricarica in circa 3 ore e mezzo. (segnalo che anche se il processore Snapdragon 605 è tra quelli nativamente compatibili con quick-charge 2.0, dalle mie prove non ho notato questa compatibilità, infatti anche il caricatore fornito é da solo 1 A e non menziona Quick Charge.

IMPRESSIONI D’USO:

sono convinto che se questo telefono uscisse brandizzato Samsung LG o Sony, tutti lo elogerebbero come un gioiellino. Dico questo perchè usandolo per un mese, mi sono abituato perfettamente al video più piccolino (son abituato con un 5,7″) e mi ha fatto riscoprire la comodità di utilizzarlo con una mano anche per scrivere, la fluidità dei menu e dell’apertura delle app è ottima, e se non fosse per i contro elencati sopra, non mi farebbe rimpiangere il mio Nexus 6P che costa circa il triplo.
Capitemi bene, intendo dire che anche se costa un quarto, nell’uso quotidiano non saremo limitati in nessuna operazione o fluidità dei menu. Dico questo perchè ricordo quando ho provato cellulari cinesi economici, anche se a prima vista sembravano similari ai più performanti che siamo abituati a vedere, dopo un po’ di utilizzo iniziavano a dare i primi sintomi di rallentamenti vari tra i menu, cosa che con questo Umi non ho minimamente notato.
Se proprio dobbiamo ribadire cosa potrebbe mancarci rispetto ai top di gamma, è solo un ottimizzazione software e la banda 800mHz per il 4G.
Altro punto potrebbe essere lo spazio di archiviazione, ma se non vi bastano 16gb potete montare una scheda SD fino a 32gb.

CONCLUSIONI:

Sono stato contattato da UMI che mi ha proposto di provare il EMAX Mini in cambio di una recensione scrupolosa e onesta. Ho accettato di recensire questo telefono perchè lo ritenevo valido ed ero curioso di poter testare a dovere uno smartphone dal costo così basso, e devo dire che ne è valsa la pena.
Se sei arrivato fino a qui nella lettura spero di averti chiarito almeno in parte le idee su questo oggetto, ti chiedo di ripagare il mio tempo dedicato a questa recensione soffermandoti a dare un giudizio a quanto ho scritto.

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione…