AUKEY Cavo USB-C 3.0 a USB ricoperto in Nylon Intrecciato

Si fa presto a dire Cavo usb-c, io ne ho provati davvero tanti, impossibile dirvi quale sia il migliore di tutti, sicuramente se vi serve solo per ricaricare un dispositivo si può anche risparmiare, se volete un cavo anche per collegare un device al pc, meglio prendere un cavo di qualità 

AUKEY Cavo USB 3.0 a USB C

in-vendita-su-amazon
(attenzione, aukey dal 2016 ha cambiato il cavo che ora è rivestito in tessuto e non in nylon. Per il resto è analogo ) 
Io comunque preferisco questo Anker Cavo USB-C a USB 3.0 (1m) che uso da un anno quotidianamente senza problemi. 
Oppure se volete risparmiare mi trovo bene con questo kit da 4 cavi piatti, di varie lunghezze di marca  VOXLINK.

In questa fase transitoria, di passaggio verso le nuove prese USB-C vi potreste trovare come me in questa situazione, di avere un dispositivo con la nuova USB-C, ma non poterlo collegare a uno più vecchio che abbia la presa micro-usb. L’esempio più classico è poter usare un caricabatterie o collegare una diffusissima porta usb-a.

Bene, questo cavo fa al caso nostro, un lato USB-A Maschio , un lato USB type C
e risolviamo i problemi.

👍 Pro:

– prezzo 7,99€ il 16/1/2016
– USB 3.0
– retrocompatibilità con porteUSB-A
– qualità dei materiali

👎 Contro:

– difficile da arrotolare, tende a tornare quasi dritto
– col tempo tende a usurarsi creando falsi contatti, la qualità Aukey scricchiola sempre di più

AUKEY-Cavo-USB-C-USB-3.0-nylon

Descrizione:

Cavo lunghezza 101 cm compresi gli spinotti (94 cm il cavo)
I contatti avvengono molto bene, dal lato type-c non vi dovrete neanche preoccupare del verso di inserimento), dal lato USB.A si nota la plastica intera blu che sta a identificare una porta USB 3.0. Peccato che col tempo si è deteriorato nei contatti e anche se visivamente non si vedono anomalie, alla connessione a volte perde il contatto e sul pc si sentono i classici suoni di connessione e disconnessione del dispositivo.

Nessuna perdità di carico:

Per la perdita di potenza da attribuire al cavo vi posso dire che il mio Nexus 6P collegato sia al caricabatterie, che al PC, rileva gli stessi dati di carica rilevati con il cavo originale fornito con il cellulare, ma di lunghezza di soli 20 cm.

Le misurazioni sono state effettuate con:

Drok-Usb-2.0-Multimetro-Digitale-Voltometro


Collegamento ad un Caricatore da Muro Universale 1.55A
Collegamento al PC su presa USB 4.0 0.44A (valore basso ma non da atribuire al cavo. Gli stessi identici risultati anche con il cavo originale come detto prima

Il dato di “soli” 1.59A di corrente di ricarica anche se con caricabatterie da 2.4A potrebbe essere superato con altri cellulari (non ho altri dispositivi con usb type c per poterli testare). L’unica cosa certa è che fino ad ora nessun altro metodi di connessione del Nexus 6P a qualsiasi fonte di alimentazione, a mai dato valori superiori a 1.55A, solo l’alimentatore originale appositamente studiato per i device dotati di usb-c arriva a 3A nominali, che non ho potuto misurare con lo strumento, perchè non è dotato di un ingresso usb-c.

Conclusioni:

Ottimo cavo, della lunghezza giusta 1m, e dalle qualità anche di segnale, pari al cavo originale del mio nexus 6P.
Il migliore provato fino ad ora.

 

Diegocampy

Recensore e Fotografo per passione…